PAVIA. Per l’anno accademico 2015-2016 la Fondazione Collegio Universitario S. Caterina da Siena mette a concorso almeno 20 posti (di cui 3 gratuiti e 16 semigratuiti), da usufruirsi presso la Residenza Universitaria Biomedica in via Giulotto 12 al Polo Cravino

Il concorso è per titoli e colloquio di autopresentazione. Il godimento del posto sarà riconfermato negli anni successivi se lo studente risulterà in regola con i requisiti di merito richiesti dal Regolamento della Residenza. Ai vincitori viene richiesto il versamento di un’oblazione fissata in 336 euro al mese più 14 euro per tutte le spese generali relative alle utenze e i servizi previsti dal presente bando.

Possono concorrere:

a) studenti che intendono iscriversi o sono già iscritti per l’anno accademico 2015-2016 a un Corso di Laurea dell’Università di Pavia. Gli studenti che si iscrivono al primo anno di corso devono essere in possesso di diploma di maturità con votazione di almeno 80/100; per gli studenti di anni successivi è richiesta una votazione media di 24/30 calcolata su tutti gli esami sostenuti.

b) studentesse e studenti che intendono iscriversi al primo anno di Corso di Laurea specialistica o magistrale o al quarto anno di un Corso di Laurea specialistica a ciclo unico di indirizzo biomedico e che non siano già alunne del Collegio S. Caterina da Siena. In questo caso è richiesto il possesso del diploma di laurea conseguito con la votazione di almeno 105/110 oppure, nel caso di laurea specialistica a ciclo unico, una votazione media di 24/30 calcolata su tutti gli esami sostenuti.

c) studentesse e studenti che intendono iscriversi a Corsi di perfezionamento, di master, di dottorato e di specializzazione comunque denominati. Per tutte le tipologie (a, b, c) è data preferenza a studenti di area biomedica, con residenza in un Comune distante non meno di 30 km dalla città di Pavia e con un reddito attestato in base all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 44.000 euro.

Quattro posti sono a titolo gratuito così suddivisi:

2 posti, intitolati alla Fondazione MINTAS e rinnovabili 0negli anni successivi se in regola col Regolamento,

sono riservati alle prime due studentessedella graduatoria che si iscrivono a Corsi di Laurea specialistica o magistrale di area biomedica;

– un posto, intitolato alla Fondazione MINTAS – limitatamente al primo anno di permanenza in Residenza

nell’ordine di graduatoria , è riservato a un’altra studentessa che si iscrive a un Corso di Laurea specialistica o magistrale di area biomedica;

– un posto, intitolato a GIULIO CESARE CAPPA e rinnovabile negli anni successivi se in regola col Regolamento, verrà assegnato in base alla graduatoria del concorso al primo studente della graduatoria che si iscrive a un Corso di Laurea.

Nella Residenza gli alunni saranno ospitati in camere singole con servizi individuali, aria condizionata, accesso gratuito a internet e pulizia settimanale. Ogni isola di sei camere è dotata di cucina attrezzata con piano di cottura, forno, frigorifero, lavastoviglie, televisione per la preparazione e la consumazione dei pasti. Gli alunni sono coperti di assistenza medica d’urgenza e hanno libero accesso a tutti gli spazi comuni presenti nella Residenza (cappella, sala studio, biblioteca, sala computer, sala musica, sala TV, sala giochi, emeroteca, palestra, giardino) e al servizio di lavanderia a gettone. Agli alunni della Residenza è offerta la possibilità di seguire l’attività di formazione professionale espressamente organizzata per loro dal Direttore della Residenza in collaborazione con un Comitato scientifico (visibile sul sito collegiosantacaterina.it) formato da docenti universitari.

La domanda di ammissione va presentata online compilando l’apposito modulo disponibile sul sito della Fondazione

Il prossimo appello di concorso è fissato per lunedì 7 settembre 2015

Ulteriori appelli potranno essere fissati successivamente a fronte della disponibilità di posti.

Per ricevere informazioni dettagliate rivolgersi alla Segreteria della Residenza, Via L. Giulotto 12, 27100 Pavia collscat.biosegr@unipv.it, tel. 0382 516762, fax 0382 516790