Fase II di sperimentazione clinica in contesto ospedaliero per ALS-008176

Alios BioPharma, Inc., del gruppo Janssen, ha annunciato che saranno pubblicati sul New England Journal of Medicine (NEJM) i risultati di uno studio sull’ALS-008176, farmaco sperimentale analogo nucleosidico della citidina, efficace contro le infezioni da virus respiratorio sinciziale (VRS). Il VRS è la principale causa di gravi patologie respiratorie tra neonati e bambini, oltre che la causa più frequente di ospedalizzazione nei Paesi industrializzati. Si tratta dei risultati di uno studio di Fase IIa che dimostrano l’attività antivirale di ALS-008176 in adulti sani e ne evidenziano il potenziale, come terapia di gestione clinica della malattia in pazienti infettati dal virus.

“I risultati indicano che ALS-008176 ha le potenzialità per essere una soluzione terapeutica efficace e sicura per il trattamento dell’infezione da VRS. L’endpoint primario dello studio è stato raggiunto e ALS-008176 ha ridotto in maniera significativa la carica virale e i sintomi della malattia rispetto al placebo” – ha dichiarato John DeVincenzo, principale autore dello studio, Professore di Pediatria e di Microbiologia, Immunologia e Biochimica presso l’Health Science Center dell’Università del Tennessee, oltre che Direttore Medico di Diagnostica Virale e Molecolare presso l’Ospedale Pediatrico Le Bonheur. “ALS-008176 inibisce la replicazione del virus VRS, anche quando le cellule delle vie respiratorie sono già state infettate. In questo modo, la terapia, che ha un effetto antivirale rapido, può risultare efficace anche quando viene iniziata in uno stadio avanzato dell’infezione”.

JanssenLo studio, randomizzato in doppio cieco per ricevere ALS-008176 o placebo, ha coinvolto 62 volontari sani a cui è stato inoculato il virus VRS. Rispetto al placebo, il trattamento con ALS-00876 ha prodotto una riduzione significativa della carica virale (riduzione del 73-88% della viremia – area sotto la curva) e una più rapida eliminazione del virus (1,3–2,3 giorni contro 7,2 giorni). Nel momento in cui si è verificato il picco di carica virale nel gruppo con placebo, la viremia mediana in ciascuno dei tre gruppi trattati con ALS-007186 era di oltre mille volte inferiore. Si sono, inoltre, osservate riduzioni statisticamente significative nei punteggi relativi ai sintomi e un calo della quantità di secrezioni da congestione respiratoria.

Nel corso dello studio non sono stati riscontrati eventi avversi seri o clinicamente significativi correlati al trattamento o a interruzioni premature della terapia.

Gli eventi avversi sono risultati generalmente omogenei in termini di frequenza e intensità nei vari gruppi in terapia con ALS-008176 e con placebo. ALS-008176 ha, inoltre, dimostrato di essere una barriera elevata rispetto allo sviluppo di forme di resistenza. Nel corso dello studio, nessuno dei soggetti che ha ricevuto ALS-008176, ha manifestato rebound virologico o resistenza al virus.

Il virus respiratorio sinciziale (VRS) colpisce le vie aeree e i polmoni ed ha un andamento stagionale. Al momento non esiste alcun vaccino, né un’opzione terapeutica antivirale raccomandata. L’infezione da VRS può essere parzialmente prevenuta con un anticorpo monoclonale, il cui impiego è, però, limitato a un ristretto numero di neonati, prematuri o affetti da particolari problematiche cardiache o polmonari. Ogni anno si verificano circa 64 milioni di casi di infezione da VRS in adulti e bambini e quasi la totalità di quest’ultimi viene colpita da almeno un’infezione da VRS entro il secondo anno d’età. In un solo anno (2005) le infezioni da VRS delle vie respiratorie inferiori hanno colpito circa 33,8 milioni di neonati e bambini, causando almeno 3,4 milioni di ricoveri. Ciò è stato associato a un grado di mortalità compreso fra 66.000 e 199.000 casi.

“Janssen attualmente è impegnata nella scoperta e nello sviluppo di molteplici terapie e vaccini sperimentali contro l’infezione da virus respiratorio sinciziale” ha dichiarato LawrenceM. Blatt, Responsabile Mondiale dell’Area Terapeutica Infettivologia e Vaccini di Janssen Research & Development, LLC. “I risultati pubblicati sul New England Journal of Medicine evidenziano il potenziale di efficacia di questa nuova terapia sperimentale per il trattamento di pazienti affetti da gravi infezioni di VRS. Questo sottolinea il nostro impegno a sviluppare soluzioni altamente innovative per la salute, in aree dove esiste ancora un forte bisogno insoddisfatto”.

ALS-008176 è un pro-farmaco. oralmente biodisponibile. del nuovo inibitore di replicazione del virus respiratorio sinciziale ALS-008112, un analogo nucleotidico della citidina, studiato per inibire la replicazione del virus, agendo sulla polimerasi dello stesso. Attualmente è in fase di valutazione in neonati ospedalizzati infettati da VRS.

Janssen è impegnata nell’affrontare alcune tra le più importanti esigenze mediche insoddisfatte, in diverse aree terapeutiche fra cui l’oncologia, l’immunologia, le neuroscienze, le malattie infettive ed i vaccini, le malattie cardiovascolari e metaboliche. Mossi dal nostro impegno nei confronti dei pazienti, sviluppiamo prodotti, servizi e soluzioni innovative per la salute, per aiutare le persone di tutto il mondo. Alios BioPharma Inc., e Janssen Research & Development, LCC fanno parte delle Aziende Farmaceutiche Janssen.

[1] DeVincenzo JP, et al. Activity of Oral ALS-008176 in a Respiratory Syncytial Virus Challenge Study. New England Journal of Medicine. 19 November 2015.

[2] Centers for Disease Control and Prevention. Respiratory Syncytial Virus Infection (RSV): For Healthcare Professionals [Online]. Available at: http://www.cdc.gov/rsv/clinical/ Last accessed October 2015.

[3] American Academy of Pediatrics Committee on Infectious Diseases, American Academy of Pediatrics Bronchiolitis Guidelines Committee. Updated guidance for palivizumab prophylaxis among infants and young children at increased risk of hospitalization for respiratory syncytial virus infection. Pediatrics 2014;134:415-20.

[4] World Health Organization. Initiative for Vaccine Research: Acute Respiratory Infections [Online]. Available at: http://apps.who.int/vaccine_research/diseases/ari/en/index2.html Last accessed October 2015.

[5] Nair H, et al. Global burden of acute lower respiratory infections due to respiratory syncytial virus in young children: a systematic review and meta-analysis. Lancet. 2010;375:1545-55.

South San Francisco, Stati Uniti, 18 novembre, 2015