Novità di quest’anno è anche la partecipazione di Fenagifar al convegno organizzato in Aula Magna da Federfarma

 

I giovani farmacisti sono pronti a partecipare attivamente a Cosmofarma, l’evento di settore in programma a Bologna dal 20 al 22 aprile. Sono tante le novità che Fenagifar (Federazione Nazionale dei Giovani Farmacisti) desidera presentare ai partecipanti – che si prevede saranno numerosissimi come lo scorso anno -: uno stand con una piccola sala convegni nel quale offrire mini-pillole formative, un convegno e il premio speciale “Agifar”. Novità di quest’anno è anche la partecipazione di Fenagifar al convegno organizzato in Aula Magna da Federfarma. Al padiglione 26, nello stand A89, la Federazione insieme ad Agifar Academy propone per tutta la durata dell’evento una serie di momenti formativi, denominati “pillole”:

il 20 aprile, alle 15,30 incontro su “Galenica imprenditoriale – la professionalità che diventa sostenibilità economica per la farmacia”, a cura del dottor Cosimo Violante;

sabato 21 aprile alle 10,30 appuntamento con “Uno sguardo alle nuove tecnologie: un investimento concreto per il farmacista per aumentare la redditività”, a cura del dottor Antonio Votino; alle 11,30 “La comunicazione efficace in farmacia”, moderato dal dottor Roberto Pasqua; alle 14,30 è il momento di “Comunicazione in farmacia. La lezione dei brand”, a cura del dottor Pier Francesco Verlato, direttore marketing e comunicazione Gruppo T.H.Kohl; alle 15,30 “Dermobiotica: alimentazione – microbiota – pelle. Un approccio multidisciplinare per il benessere dell’organismo”, con il dottor Marco Pignatti di Nutrileya.

Domenica si prosegue dalle 11,30 con “Società e farmacie: principali aspetti fiscali e previdenziali nel post 124/2017″ a cura del dottor Arturo Saggese di Punto Farma Srl; alle 12,30 “E-commerce in farmacia: scenario e mercato”, a cura del dottor Francesco Zaccariello. I giovani farmacisti partecipano a Cosmofarma sempre con grande entusiasmo e anche nel 2018 saranno direttamente impegnati sia nell’area degli stand, sia nell’organizzazione di un convegno.

Un’ottima opportunità di confronto per Fenagifar sarà inoltre la partecipazione al convegno di Federfarma dal titolo “Le farmacie. Presidi strategici del Servizio Sanitario Nazionale. Sinergie funzionali, standard tecnico scientifici e cooperazione interprofessionale”: sabato 21 alle 12 Fenagifar siederà alla tavola rotonda insieme a FOFI, Federfarma Servizi, Utifar, Cittadinanzattiva e ai colleghi farmacisti appena eletti in Parlamento.

“Sabato 21 alle 14,30 si terrà inoltre il nostro incontro dal titolo ‘Sguardi generazionali: il confronto come nuovo orizzonte. #concretezza’” – annuncia il presidente di Fenagifar, Davide Petrosillo –. Lo abbiamo preparato partendo da lontano. Nelle scorse settimane abbiamo distribuito un questionario ai giovani laureati in farmacia e uno dedicato agli studenti in farmacia e CTF, sollecitando risposte su specifici temi della professione. Stiamo elaborando i risultati che commenteremo con l’aiuto di Franco Falorni, docente in Economia Aziendale del Corso di laurea in Farmacia e consulente di Categoria, e Arturo Saggese, commercialista di Punto Farma, mentre a Roberto Pasqua, consulente e formatore di marketing e management, abbiamo affidato il compito di moderatore del dibattito”. Petrosillo aggiunge: “L’obiettivo è discutere e capire insieme quali siano le indicazioni per fornire, con concretezza, un supporto valido, a chi svolge già la professione ma necessita di crescita professionale, a chi è alle prime armi e a chi non ha ancora risolto il problema dell’occupazione e, soprattutto, è riconoscere e individuare insieme quali siano le nuove e migliori opportunità che il Sistema Sanitario italiano offre alla farmacia e, con questa e in questa, alla professione”.

Sabato 21, alla sera, è previsto anche un momento conviviale, durante il quale sarà assegnato un premio speciale di 3mila euro a una delle Agifar (Associazione Giovani Farmacisti) che avrà presentato il miglior progetto promosso nel bando lanciato da Fenagifar nei mesi scorsi.

Bologna, 17 Aprile 2018