Continua a investire in innovazione, ricerca e sviluppo

A dicembre ha ricevuto il “Premio dei Premi”, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, come una delle 9 imprese più innovative d’Italia; nel solo mese di gennaio ha registrato una crescita del fatturato del 20%. L’azienda leader nella distribuzione di materie prime a uso farmaceutico, cosmetico e alimentare, si prepara ad affrontare l’anno con nuovi obiettivi grazie anche all’ampliamento dell’organico.

Il nuovo anno si apre nel segno dell’innovazione e della crescita per Farmalabor, azienda leader nella distribuzione di materie prime a uso farmaceutico, cosmetico e alimentare. Il 2018 infatti è iniziato con un dato promettente: il fatturato dell’azienda è passato dal +5% del 2017 al + 20% nel primo mese del 2018, confermando il trend positivo degli ultimi tre anni in Italia e all’estero e la volontà di investire sempre di più in Ricerca & Sviluppo. Lo confermano i progetti innovativi realizzati nel Centro Studi e Ricerche Farmalabor, dove nasce la “galenica del futuro” e all’interno del quale è stata creata, tra le altre, la linea Farmalabor Fast, linea di basi pronte idonee all’uso orale (Fast Oral) e topico (Fast Topic), che rende più semplice e sicuro il lavoro del farmacista nel laboratorio.

Le prospettive di crescita si dimostrano sempre più concrete anche grazie all’ampliamento dell’offerta di integratori alimentari: sono ben 40 le novità inserite nel catalogo Naturlabor, concepite con estratti vegetali di qualità, come NaturenG e NaturOx, e nate dalla concretizzazione di progetti di Ricerca & Sviluppo. Il primo progetto è “N.A.T.U.RE.”, ideato con l’obiettivo di sviluppare e validare a livello clinico un integratore alimentare innovativo per il trattamento della Malattia Renale Cronica (MRC); insieme ad “ALTIS”, che utilizza un alimento funzionale a base di Lenticchia di Altamura IGP indicato per gli anziani malnutriti, questo progetto ha contribuito all’assegnazione, a dicembre 2018, del “Premio dei Premi”, riconoscimento istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica e conferito soltanto a 9 tra le aziende selezionate per il premio Confindustria “Imprese per l’Innovazione”, destinato alle realtà imprenditoriali italiane che hanno puntato su ricerca, crescita e sviluppo con risultati vincenti.

Per raggiungere nuovi obiettivi quest’anno si è ampliato anche l’organico della società. A supporto dell’organizzazione e della crescita della produzione, nel 2018 Farmalabor ha inserito nella sua squadra Antonio Pepe, coordinatore del Centro Studi e Ricerche “dott. Sergio Fontana”, Pierluigi Brillante, capo dell’Ufficio Estero, Antonio Trotta, ingegnere che si occupa di progettazione attrezzature e dispositivi all’interno della divisione Farmalabor Tech e Annalisa Detto, che porterà la sua esperienza internazionale nell’ufficio acquisti.

Farmalabor continua inoltre a guardare al futuro e alla formazione di tutti i farmacisti anche grazie a Farmalabor Campus, creato per sviluppare competenze pratiche in ambito galenico. Il percorso formativo per il secondo anno prevede che ogni farmacista possa costruire il proprio percorso “su misura” a partire da un ricco calendario di corsi che quest’anno si arricchiranno di nuove proposte, consultabili sul sito

Milano, 7 febbraio 2018