E’ on-line la Rivista Italiana di Cure Palliative, organo di informazione della Società Italiana di Cure Palliative che offre ai lettori la più aggiornata informazione medico-scientifica sotto forma di rassegne, casi di studio, atti dei congressi e articoli finalizzati a diffondere in Italia i principi delle cure palliative.

Copertina RICP Vol 1 2015 Anno XVII

E’ disponibile on-line il primo fascicolo – Volume 1 Primavera 2015 Anno XVII – della Rivista Italiana di Cure Palliative che ha scelto il web quale mezzo di diffusione dei propri contenuti e la cui gestione informatica è stata affidata alla società italiana TESISQUARE®. Organo di informazione ufficiale della Società Italiana di Cure Palliative (www.sicp.it) la Rivista – con periodicità trimestrale – è un importante riferimento per le Istituzioni nazionali e regionali nell’implementazione delle Reti Locali di cure palliative e per le figure professionali che ne fanno parte. La Rivista offre contenuti che toccano tutti gli aspetti del mondo delle cure palliative, caratterizzate da un’intrinseca multiprofessionalità e multidisciplinarietà. Il Direttore Scientifico della Rivista è il Dott. Luciano Orsi, Direttore della Struttura Complessa di Cure Palliative dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova.

“I temi che tratta la Rivista – sottolinea Luciano Orsi, Direttore Scientifico della Rivista Italiana di Cure Palliative – mettono al centro dell’attenzione la persona malata e la sua famiglia con tutti i complessi bisogni, non solo clinici, che sono presenti nella fase avanzata e terminale della malattia: le cure palliative non sono, infatti, rappresentate solo dalla medicina palliativa e dagli aspetti medico-assistenziali, ma anche dalla presa in carico dei bisogni sociali, psicologici, spirituali ed esistenziali che in questa fase rendono ancor più fragili e vulnerabili i malati e le loro famiglie”.

“Per dare risposte complete ai bisogni del malato e della sua famiglia – dichiara Carlo Peruselli, Presidente della Società Italiana di Cure Palliative – è fondamentale che diverse professionalità collaborino attivamente, ed è ciò che SICP promuove, avendo fra i propri soci medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi, assistenti sociali, operatori socio-assistenziali, assistenti spirituali. Un ampio spettro di figure professionali che sulla Rivista Italiana di Cure Palliative trovano spazio con articoli e riflessioni anche su temi etici, antropologici, letterari e umanistici”.

Società Italiana di Cure Palliative Fondata a Milano nel 1986, SICP opera in unità di intenti con la Federazione Cure Palliative (FCP), che raggruppa più di 70 organizzazioni non profit attive nel settore delle cure palliative. SICP è membro della European Association of Palliative Care (EAPC) e associata alla Federazione Italiana delle Società Medico Scientifiche (FISM). I Presidenti e i membri del Consiglio Direttivo della SICP e delle sedi regionali partecipano alle attività di molte commissioni tecniche del Ministero della Salute e regionali sulle tematiche specifiche delle cure palliative, dell’assistenza domiciliare, degli hospice, dell’ospedale senza dolore. SICP costituisce un interlocutore privilegiato del Ministero della Salute sulle tematiche della lotta contro la sofferenza inutile.

TESISQUARE® – where IT happens è la piazza delle soluzioni software di tipo collaborativo, protagonista da 20 anni nel mondo dell’Information Technology, con oltre 230 persone impiegate ed un sistema d’offerta che copre le aree più critiche della gestione di diversi settori aziendali. L’azienda ha inoltre realizzato Nephromeet, la prima piattaforma web multimediale ed interattiva, che consente di condividere le conoscenze mettendo in comunicazione in modo strutturato, rapido ed efficace chi opera o ha interessi nel campo della nefrologia. Dal 2013 TESISQUARE® è anche editore del Giornale Italiano di Nefrologia, rivista on-line di informazione medico-scientifica della Società Italiana di Nefrologia.