Il presidente e AD di Janssen Italia è stato premiato presso palazzo Mezzanotte a Milano alla presenza di oltre 700 invitati

Janssen

È Massimo Scaccabarozzi, Presidente e Amministratore delegato di Janssen Italia, nonché il Presidente più longevo di Farmindustria in base alla recente proroga sino al 2018 del suo terzo mandato, il CEO 2016 per la Pharmaceutical Innovation. Il prestigioso riconoscimento arriva dalla VI edizione del “Premio Le Fonti” promosso dal Gruppo “Editrice Le Fonti” con l’alto patrocinio della Commissione Europea, della Provincia di Milano e della Regione Lombardia.

Massimo ScaccabarozziScaccabarozzi, al vertice di Janssen Italia da oltre 15 anni, è stato premiato lo scorso 23 giugno presso Palazzo Mezzanotte a Milano alla presenza di oltre 700 invitati a rappresentanza del mondo di tutta l’industria italiana “per la sua guida di un’eccellenza internazionale presente in Italia da oltre 40 anni, che da sempre investe sulla produzione innovativa, in particolare di farmaci cardiovascolari, per l’oncoematologia, l’epatite C, l’HIV, il sistema nervoso centrale e l’immunologia”.

Si tratta di un riconoscimento di respiro internazionale (si tiene anche a Londra, New York, Dubai, Singapore e Hong Kong), parte della famiglia dei premi promossi da IAIR (istituto di ricerca e casa editrice indipendente globale con sede a Milano); è sostenuto dai più importanti media italiani e stranieri con lo scopo di individuare e selezionare, annualmente, le eccellenze del settore professionale, finanziario e industriale.

«Sono molto orgoglioso di questo riconoscimento – ha affermato il dottor Scaccabarozzi durante la cerimonia di premiazione; lo dedico, innanzitutto, a tutte le persone di Janssen che con grande dedizione ogni giorno si adoperano con me per essere di aiuto a tutti i pazienti che stanno aspettando i prodotti della nostra ricerca e ringrazio di cuore la giura e gli organizzatori per aver pensato a noi. Mi sento di affermare che Janssen è per l’Italia sinonimo di innovazione e qualità nel campo delle scienze della vita. Siamo impegnati da sempre, infatti, mettendo in campo risorse e professionalità nel campo della produzione e della ricerca, nella lotta quotidiana ad alcune delle malattie a più alto impatto sociale».

Janssen è impegnata nell’affrontare alcune tra le più importanti esigenze mediche insoddisfatte, in diverse aree terapeutiche fra cui l’oncoematologia, l’immunologia, le neuroscienze, le malattie infettive e i vaccini, le malattie cardiovascolari e metaboliche. Mossi dal nostro impegno nei confronti dei pazienti, sviluppiamo prodotti, servizi e soluzioni innovative per la salute delle persone di tutto il mondo.

 

Milano, 28 giugno 2016