teva-banco-farmaceutico-600x72

“La ragion d’essere del progetto” spiega Salvatore Butti, Business Unit Generics, OTC e Portfolio Director di Teva Italia “sposa il nostro impegno quotidiano a favore di cure sostenibili, accessibili e iniziative socialmente utili”.

“Per un’azienda farmaceutica come Teva Italia, da sempre attenta all’accessibilità delle cure, prendere parte in qualità di sponsor a un’iniziativa come il Banco Farmaceutico, è un passo naturale, in perfetta sincronia con i nostri Valori e con il nostro impegno quotidiano”. Commenta così Salvatore Butti, Business Unit Generics, OTC e Portfolio Director di Teva Italia il sostegno dell’azienda alla XVI Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF 2016) in calendario il 13 febbraio presso le circa 3.700 farmacie sparse su tutto il territorio nazionale che aderiscono all’iniziativa. Per l’occasione sarà possibile acquistare farmaci di automedicazione da donare alle persone con difficoltà economiche che non possono dunque permettersi l’acquisto di medicinali.

La GRF 2016, realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus in collaborazione con BFR, Federfarma, FOFI e CDO Opere Sociali, sarà presente in 97 province, in più di 1.200 comuni e nella Repubblica di San Marino. La GRF 2016 ha ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il patrocinio di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), di Pubblicità Progresso e il logo del Giubileo della Misericordia. È sponsorizzata, tra gli altri, da Teva Italia e si avvale della media partnership con Avvenire, TV2000, Gruppo 24 Ore, Agenzia SIR, TGR e Segretariato Sociale Rai. Nella Repubblica di San Marino ha ottenuto l’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti e il Patrocinio del Congresso di Stato e dell’Istituto per la Sicurezza Sociale.

“In 15 anni la GRF ha raccolto oltre 3.760.000 farmaci” racconta Marco Malinverno, direttore del banco Farmaceutico “per un valore commerciale di circa 22 milioni di euro”. Aggiunge: “L’edizione 2015 ha coinvolto 3.673 farmacie e oltre 14mila volontari. Dei 360mila farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 700mila persone assistite dai 1.640 Enti convenzionati con Banco Farmaceutico”.

“Le iniziative di natura sociale” continua Salvatore Butti “sono tanto più importanti perché si inseriscono nella strategia di Teva Italia, impegnata, tra le varie attività, a trovare alloggi confortevoli ed economici per i malati oncologici costretti alla “migrazione sanitaria” grazie al progetto “A casa lontani da casa”. “Il nostro messaggio è chiaro: lavoriamo non solo per i pazienti, attraverso cure accessibili e sostenibili, ma anche per tutti gli italiani. Ascoltiamo infatti le loro esigenze e forniamo una risposta mirata”. “In sintesi”, conclude “curiamo il presente per sostenere il futuro”.

La Fondazione Banco Farmaceutico onlus nasce nel 2000 per rispondere al bisogno farmaceutico delle persone indigenti. Opera attraverso la collaborazione di migliaia di volontari e di realtà assistenziali e caritative. GRF2016- Ogni anno, il secondo sabato di febbraio, Banco Farmaceutico organizza la Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF). Migliaia di volontari presenti nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa invitano i clienti a donare un medicinale da banco, che sarà poi donato agli enti assistenziali convenzionati con l’associazione. In 15 anni, la Grf ha raccolto oltre 3.760.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 22 milioni di euro. L’ultima edizione ha coinvolto 3.673 farmacie e oltre 14.000 volontari; dei 360.000 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 700.000 persone assistite dai 1.640 Enti convenzionati.

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. (NYSE e TASE: TEVA) è una delle principali aziende farmaceutiche mondiali che offre soluzioni di cura di alta qualità e su misura a milioni di pazienti ogni giorno. Con sede in Israele, Teva è il più grande produttore di farmaci equivalenti al mondo e grazie al suo portfolio di oltre 1.000 molecole produce una vasta gamma di farmaci equivalenti per quasi tutte le aree terapeutiche. Teva, nel settore dei farmaci specialistici, è leader mondiale per i trattamenti innovativi nelle aree del Sistema Nervoso Centrale, della terapia del dolore e del sistema respiratorio. Teva integra la ricerca e lo sviluppo globale con le proprie competenze nel campo dei farmaci equivalenti e specialistici per formulare nuove risposte ai bisogni insoddisfatti dei pazienti combinando sviluppo di farmaci, dispositivi, servizi e tecnologie. Il fatturato netto di Teva ha raggiunto $ 20,3 miliardi nel 2014.

Milano – 10 febbraio 2016